tvlgroup.it utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulti la nostra politica sui cookie.
Chiudendo questa notifica o continuando a navigare il sito acconsente all'utilizzo dei cookie.

Il Datore di Lavoro come RSPP

15/10/2019 0 Comment(s) News ed eventi,

 

 

Il Datore di Lavoro come RSPP

 

La Legge consente al Datore di lavoro di assumere i compiti di RSPP ma disciplina i casi in cui può farlo (art. 34 D.Lgs. 81/08 e s.m.i.). Va sottolineato che il datore di lavoro che intende svolgere i compiti di RSPP ha l’obbligo formarsi ed aggiornarsi adeguatamente.

 

In sintesi il Datore di Lavoro può fare l'RSPP se:
1. La propria Azienda rientra nelle tipologie permesse;
2. Il numero di lavoratori non supera quanto previsto dalle normative a seconda della tipologia aziendale

Entrando nello specifico:

  • Aziende artigiane o industriali, con un massimo di 30 lavoratori;
  • Aziende agricole o zootecniche, che occupano fino a 10 dipendenti;
  • Aziende ittiche, con un limite di 20 lavoratori;
  • Aziende altri settori, fino a 200 dipendenti.

(allegato II del D. Lgs. n. 81/2008) - (1) Escluse le aziende industriali di cui all'art. 1 del decreto del Presidente della Repubblica. n. 17 maggio1988, n. 175, e successive modifiche, soggette all'obbligo di dichiarazione o notifica ai sensi degli articoli 4 e 6 del decreto stesso, le centrali termoelettriche, gli impianti ed i laboratori nucleari, le aziende estrattive e altre attività minerarie, le aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni, le strutture di ricovero e cura sia pubbliche sia private.


Obblighi per il Datore di lavoro che svolge la funzione di RSPP:
Il datore di lavoro che intende svolgere i compiti di RSPP ha l’obbligo di seguire un corso di formazione della durata minima di 16 ore e massima di 48 ore. La lunghezza ed il programma del corso devono essere adeguate alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e alle attività lavorative svolte.

  1. Il Programma di questi corsi deve corrispondere a quanto definito in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome.
  2. Il datore di lavoro che funge da RSPP è tenuto a frequentare anche i corsi di aggiornamento per RSPP con cadenza quinquennale.