tvlgroup.it utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulti la nostra politica sui cookie.
Chiudendo questa notifica o continuando a navigare il sito acconsente all'utilizzo dei cookie.
Certificato prevenzione incendi - Attività a rischio alto
Categoria C: sono attività altamente complesse, in questo caso è necessario depositare il progetto al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco che ne valuterà la conformità rispetto ai criteri di sicurezza antincendio e, entro 60 giorni, si pronuncerà sull’esito della pratica. A seguito dell’approvazione, si procederà con le eventuali modifiche richieste e successivamente si depositerà la SCIA. Entro 60 giorni il Comando effettuerà il sopralluogo.In caso di carenza dei requisiti e dei presupposti per l’esercizio dell’attività, entro lo stesso termine, il Comando adotterà provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attività e di rimozione degli eventuali effetti dannosi prodotti, ad eccezione dei casi in cui l’interessato provveda a conformare l’attività alla normativa antincendio entro un termine di 45 giorni.
Entro 15 giorni dalla data di effettuazione delle visite tecniche,e in caso di esito positivo, verrà rilasciato il Certificato Prevenzione Incendi.


Parte A
Richiesta di valutazione del Progetto.
L’incarico consiste nella preparazione del progetto di adeguamento alle vigenti norme in materia di prevenzione incendi delle attività dell’azienda soggette al controllo dei Vigili del Fuoco da sottoporre all’esame del locale Comando dei Vigili del Fuoco al fine di ottenere il parere dello stesso.


Richiesta accesso atti presso Vigili del Fuoco

Richiesta eventuale (per attività esistenti e prive di documentazione) di accesso agli atti per la verifica dello stato della pratica presente presso il Comando dei Vigili del Fuoco (delega).


Verifica preliminare attività e individuazione norme

Verifica preliminare per l’individuazione ed il controllo dell’attività soggetta secondo il DPR n.151/11 ed individuazione delle norme e delle prescrizioni particolari relative alla specifica attività.


Redazione documentazione

Redazione della documentazione conforme a quanto specificato nel Decreto 07/08/2012 con la elaborazione progetto di valutazione di conformità ai criteri di sicurezza antincendio.


Compilazione della documentazione

Compilazione della documentazione richiesta di valutazione del progetto da presentare al Comando dei Vigili del Fuoco competente.


Predisposizione versamenti oneri

Predisposizione del versamento da effettuare a favore della Tesoreria Provinciale dello Stato,ai sensi dell’art. 23 del D.Lgs. 139/06.


Presentazione valutazione progetto

Presentazione al Comando o Sportello Unico della richiesta di valutazione al progetto e intrattenimento dei rapporti con il Comando dei Vigili del Fuoco fino all’evasione del parere (entro 60 giorni).


Parte B
Richiesta di controllo di prevenzione incendi-avvio attività attraverso SCIA.
Il servizio è volto alla consulenza per la preparazione della documentazione necessaria per presentare al competente Comando dei Vigili del Fuoco la richiesta di avvio attività tramite Segnalazione Certificata di Inizio Attività.


Sopralluogo di verifica ed individuazione delle norme

Sopralluogo di verifica conformità antincendio e presidi, segnaletica, ecc con verifica preliminare per l’individuazione ed il controllo dell’attività. Individuazione delle norme e delle prescrizioni particolari relative alla specifica attività.


Predisposizione elenco documentazioni

Predisposizione elenco documentazioni necessarie: conformità degli impianti, dichiarazione di corretta posa in opera da parte degli installatori, etc.


Certificazioni conclusive grado resistenza al fuoco

Produrre, come Professionista abilitato, le certificazioni conclusive sul grado di resistenza al fuoco delle strutture.


Asseverazione attestante la conformità

Asseverazione attestante la conformità dell’attività alle prescrizioni vigenti in materia di sicurezza antincendio, nonché al progetto approvato dal Comando.


Compilazione domanda SCIA

Compilazione della domanda SCIA (segnalazione certificata di inizio attività).


Presentazione richiesta al Comando

Presentazione al Comando della richiesta di controllo di prevenzione documentazione . Intrattenimento dei rapporti con il Comando ed eventuale presenza-se concordata- durante il sopralluogo di controllo dei Vigili del Fuoco (entro 60 giorni dalla presentazione della documentazione completa).


Sono escluse dalla consulenza

  • Elaborazione e rilievi di planimetrie, sezioni, prospetti, che devono essere forniti su supporto cad (*.dwg).
  • Copia documentazione presso Comando dei VVF e/o visure catastali.
  • Sopralluoghi aggiuntivi alla presente offerta (previsto n.01 sopralluogo per ciascuna parte a e b).
  • Oneri derivanti dalla progettazione esecutiva e/o direzione lavori delle opere di adeguamento.
  • Spese di registrazione e presentazione domanda ai Vigili del Fuoco.
  • La progettazione degli impianti antincendio (idrico antincendio/rilevazione fumi, etc.).
  • Eventuali relazioni geologiche per prelievo acqua da pozzo.
  • Revisioni del progetto dovute a modifiche intervenute in corso d’opera.
  • Per le varianti non sostanziali l’eventuale dichiarazione di Non Aggravio di Rischio (DM 9/8/2000).
  • Quanto non indicato nelle attività sopra descritte di consulenza.

Certificato prevenzione incendi - Attività a rischio alto

  • Codice: W28
  • Disponibilità: Disponibile
  • 0,00€
  • Imponibile: 0,00€